Samedi 25 Mars 2017 > 17:30 >

Zaineb n’aime pas la neige

di Kaouther Ben Hania

Tunisia/Francia/Qatar/Libano/Emirati Arabi Uniti – 2016, 94'
con Zaineb Khelifi, Wided Khelifi, Wijdene Hamdi, Maher Hamdi, Haythem Khelifi

Premi: Festival international du cinéma méditerranéen de Montpellier 2016 (Miglior documentario), Les Journées Cinématographiques de Carthage 2016 (Gran premio), Med Film Festival 2016 (Miglior documentario per la Giuria Studenti)

Zaineb è una bambina tunisina, orfana di padre, che si prepara ad affrontare un cambiamento importante: il nuovo matrimonio di sua madre e il conseguente trasferimento in Canada. Le telecamere di Kaouther Ben Hania seguono Zaineb nei sei anni cruciali della sua vita – dai nove ai quindici anni –, con tre interruzioni più o meno lunghe. I documentari sono sempre un rischio, ammette Kaouther, poiché “un regista di documentari è anche il primo spettatore”, non può sapere cosa accadrà e quale sarà il risultato. A contribuire alla buona riuscita è stata, senza dubbio, la possibilità di poter riprendere in quasi totale assenza di freni inibitori: la madre di Zaineb è la cugina della regista e ciò ha permesso a Kaouther di invadere spazi privati della vita familiare e registrarne alti e bassi, gioie e difficoltà, umorismo e malumori. Il risultato del racconto di questi sei anni di Zaineb è un’appassionante e commovente storia di crescita della vita.

Kaouther Ben Hania

Regista e sceneggiatrice, nasce a Sidi Bouzid (Tunisia). Studia cinema presso l’ École des Arts et du Cinéma de Tunis (EDAC), poi a Parigi presso la Fémis e l’Université Sorbonne. Durante il suo percorso di studi realizza tre cortometraggi, tra cui Les imams vont à l'école, premiato all’ IDFA nel 2010, e il suo primo lungometraggio Le Challat de Tunis, che apre la sezione Acid (Association du Cinéma Indépendant pour sa Diffusion) al Festival de Cannes nel 2014. Zaineb n’aime pas la neige è stato presentato in anteprima al Festival di Locarno nel 2016.

Versione originale araba e francese con sottotitoli in italiano
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Guarda il trailer:

Nell'ambito del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina

CinéMagenta63

Adresse : Corso Magenta 63

Ville: Milano

aller à la page de contenu >